Notizie

Stiamo seguendo questi ultimi Articoli

RSS Imprese e Società

  • L'omessa produzione in giudizio di copia dello stato passivo non rende l'opposizione improcedibile 7 Aprile 2021
    In tema di opposizione allo stato passivo, laddove il creditore opponente abbia omesso di produrre copia autentica dello stato passivo formato dal giudice delegato non ricorre un’ipotesi di improcedibilità. Non trova infatti applicazione l’art. 347, comma 2, c.p.c. previsto solo per l’appello ed inoltre il tribunale può comunque accedere direttamente al fascicolo di cui all’art. […]
  • Falcidia concorsuale esclusa per il creditore che ha ottenuto l'aggiudicazione del quinto dello stipendio? La parola alla Consulta 7 Aprile 2021
    Nell’ambito del sovraindebitamento qual è il trattamento riservato al creditore che, nelle more della procedura, si sia visto assegnare il quinto dello stipendio del debitore a seguito di pignoramento presso terzi? Potrà essere soggetto alla falcidia oppure seguirà il proprio percorso “singolare” segnato dall’ordinanza di assegnazione? E in questo caso la soluzione sarebbe costituzionalmente legittima? […]
  • Efficacia delle ipoteche giudiziali in caso di rinuncia al concordato preventivo 31 Marzo 2021
    L’art. 168, comma 3, l. fall. il quale dispone l’inefficacia delle ipoteche giudiziali iscritte nei novanta giorni anteriori all’iscrizione nel registro delle imprese del ricorso per concordato preventivo rispetto ai creditori anteriori al concordato, non si applica qualora, rinunciata la domanda di concordato preventivo prima dell’ammissione al concordato medesimo, sia stato in un momento successivo […]
  • Il creditore titolare di pegno regolare deve insinuarsi al passivo fallimentare 31 Marzo 2021
    Due orientamenti contrapposti. Da un lato si afferma che, consolidatasi la garanzia, non è revocabile l'incasso rinveniente dalla vendita del bene dato in pegno, «atteso che in tal modo il creditore esercita il proprio diritto alla realizzazione del pegno, la cui costituzione non è più attaccabile con l'azione revocatoria, e la revoca del pagamento produrrebbe […]
  • Fallimento senza previa risoluzione del concordato: è possibile? 31 Marzo 2021
    Il decisum in commento pone al centro dell’attenzione il tema, largamente discusso, della possibilità della dichiarazione di fallimento di un’impresa ammessa ad un concordato omologato e non eseguito, senza la previa risoluzione di quest’ultimo. Trattandosi di una questione di massima di particolare importanza, i Giudici della Prima sezione civile di Piazza Cavour, con l’ordinanza n. […]

RSS Privati e Famiglie

RSS Penale e Processo